Get Adobe Flash player

Contavisite

Oggi19
Ieri38
Settimana scorsa109
Mese scorso942
Totali117082

Al momento 65 visitatori e nessun utente in linea


Kubik-Rubik Joomla! Extensions

Unione Zoologica

Joomla support

Share

Maria Boccarusso

 

La classificazione di testuggini e tartarughe è sempre stata controversa, perché dati molecolari, morfologici e paleontologici le ponevano un po’ a metà tra le lucertole e i serpenti da una parte e i coccodrilli dall’altra. Inoltre dati paleontologici e genetici erano in contrasto.

Un recente lavoro scientifico (Field et al., 2014) ha preso in esame dati molecolari delle tartarughe (Testudines), e hanno chiarito che queste ultime fanno parte di un gruppo unico, insieme a loricati e uccelli (e quindi ovviamente anche i dinosauri).
I ricercatori inglesi e americani hanno studiato un particolare gruppo di RNA, i cosiddetti miRNA, che funzionano da regolatori della funzione di altri RNA. Gli zoologi hanno messo a confronto gli miRNA di numerose specie, dall’alligatore al piccione, da una lucertola alla testuggine palustre dipinta. E hanno costruito un “albero delle parentele” dei rettili viventi e scomparsi.
Il risultato del lavoro è che tartarughe e testuggini costituiscono un gruppo di animali molto più simile a coccodrilli e uccelli (arcosauri) di quanto non siano dei lucertole e serpenti (lepidosauri). Quindi, nonostante le notevoli differenze di forma, i dinosauri, gli uccelli, i loricati e i testudinati sono stati posti in un unico gruppo tassonomico. Da segnalare che il un vecchio lavoro di neuroanatomia il Prof. D’aniello aveva già posto dei dubbi sulla classificazione delle testuggini (D’Aniello et al., 1999).

Bibliografia:

Field DJ, Gauthier AJ, King BL, Pisani D, Lyson TR, Peterson KJ (2014).  Toward consilience in reptile phylogeny: miRNAs support an archosaur, not lepidosaur, affinity for turtles. EVOLUTION & DEVELOPMENT XX:XX, 1–8.

Biagio D’Aniello B, Pinelli C, Jadhao AG, Rastogi RK, Meyer DL (1999). Comparative analysis of FMRFamide-like immunoreactivity in caiman (Caiman crocodilus) and turtle (Trachemys scripta elegans) brains. Cell Tissue Res 298:549–559.

 

 

Share
banner home

--------------------

Projected and Designed by Biagio D'Aniello