Get Adobe Flash player

Contavisite

Oggi21
Ieri30
Settimana scorsa121
Mese scorso630
Totali118637

Al momento 73 visitatori e nessun utente in linea


Kubik-Rubik Joomla! Extensions

Unione Zoologica

Joomla support

Share

Angela De Lise

Un esempio di selezione naturale in atto, così come definita nel corso di Zoologia del Prof. D’Aniello può essere osservata nei piccioni di città.

In particolare, i ricercatori della Pierre and Marie Curie University di Parigi hanno dimostrato che i piccioni (Columba livia) con una colorazione più scura sono avvantaggiati perché i pigmenti responsabili della colorazione grigio fumo delle loro penne si legherebbero ai metalli tossici presenti nell'aria, attirandoli sulle piume e impedendo che queste sostanze finiscano nel sangue. In sostanza, questi individui avrebbero una fitness fisica migliore, che poi si ripercuoterebbe sulla loro fitness riproduttiva incrementando il loro fenotipo nel corso delle generazioni.
Lo studio è stato compiuto su una popolazione di piccioni parigini, che potrebbe spiegare perché i piccioni scuri siano così diffusi nelle metropoli inquinate.

Il pigmento responsabile della colorazione scura delle penne è la melanina, che è anche presente nella pelle e nei peli dei vertebrati. Tra le sue proprietà c'è quella di legarsi a ioni metallici come quelli di zinco e piombo, neutralizzando sostanze dannose per la salute dei piccioni e probabilmente per la loro fertilità. Infatti, è già noto che gli uccelli esposti ad alti livelli di metalli pesanti depongono meno uova e vanno incontro ad infertilità maschile. Quindi, gli uccelli più scuri, più ricchi di melanina, avrebbero un vantaggio evolutivo rispetto ai piccioni chiari. Meno metalli nel sangue vorrebbe dire più uova, e quindi, alla lunga, una popolazione più numerosa anche nelle aree inquinate.

Nel loro studio i ricercatori hanno catturato 97 piccioni selvatici più o meno scuri dall'area metropolitana di Parigi e li hanno tenuti per un anno in gabbie all'aperto, nutrendoli con la stessa dieta a base di mais, grano e piselli per un anno. I piccioni più scuri hanno accumulato più metalli pesanti sulle penne. Resta però da misurare le quantità di metalli nel sangue per confermare che i piccioni più scuri ne hanno una minore concentrazione.

Altri ricercatori ipotizzano chevi possono essere altri fattori responsabili di una colorazione più scura, come il fatto, per esempio, che i piccioni più scuri sono in genere anche più aggressivi, o che quelli troppo chiari sono percepiti come "estranei" al contesto urbano (vedi) e più spesso attaccati. Ma anche questi sono effetti della selezione naturale in atto.

Tratto da focus.it

 

Share
banner home

--------------------

Projected and Designed by Biagio D'Aniello